INIZIATIVA L'album delle figurine storiche

Bar Metropol di Borgomanero costretto a chiudere da un’ordinanza

Ma i frequentatori del locale organizzano un sit in di protesta

Ultimo aggiornamento: 20 Aprile alle ore 12:05

Bar Metropol nel mirino di un’ordinanza di sospensione dell’attività di somministrazione da parte del Comune.

Bar Metropol costretto a chiudere

E’ con un’ordinanza pubblicata anche sull’albo pretorio che il Comune di Borgomanero ha disposto la chiusura del bar Metropol, o meglio ha ordinato alla sua titolare la sospensione dell’attività. L’ordinanza stabilisce inoltre “che la ripresa dell’attività sarà consentita solo dopo che la titolare avrà riportato l’attività svolta nell’esercizio entro i limiti previsti dalle norme in materia acustica secondo l’iter procedurale evidenziato dall’ARPA di Novara ed indicato in premessa e la stessa ARPA si sarà espressa in senso favorevole in merito all’avvenuta riconduzione dell’attività dell’esercizio entro i limiti stabiliti dalle norme vigenti in materia acustica”.

Il problema è il rumore

Alla base delle motivazioni che hanno indotto i responsabili del Comune a disporre la chiusura del locale c’è il troppo rumore che, a quanto risulta dalle denunce di alcuni dei residenti, sarebbe causato da alcuni degli avventori del locale. Già precedentemente il Comune aveva imposto alla titolare di interrompere le serate dedicate alla musica dal vivo e al karaoke. Inoltre l’Amministrazione aveva chiesto di vietare il gioco al calciobalilla. L’esito dei controlli effettuati dai carabinieri e della polizia locale nei giorni seguenti alla prima ordinanza ha però convinto l’Amministrazione a effettuare un passo successivo, imponendo la chiusura del locale.

Ma la titolare e gli avventori annunciano battaglia

L’ordinanza non è stata però accolta favorevolmente dalla titolare del locale e da molti dei suoi avventori. E’ stato infatti preparato un ricorso straordinario al presidente della Repubblica. Nel frattempo gli avventori del locale hanno organizzato un sit in davanti al bar per protestare con il Comune e per chiedere la revoca del provvedimento.