iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Opere pubbliche

Asfaltature a Invorio: lavori in centro e nelle frazioni

Asfaltature a Invorio: lavori in centro e nelle frazioni

Un investimento da 150mila euro

Ultimo aggiornamento: 06 Agosto alle ore 07:00

Asfaltature a Invorio: il Comune investe 150mila euro nel progetto e avvia i cantieri in centro e nelle frazioni.

Asfaltature a Invorio: ecco dove si sta intervenendo

Ammonta a 150mila euro la previsione di spesa per il piano di interventi di asfaltatura del primo semestre messo in campo dal Comune di Invorio. “Siamo intervenuti – commenta il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Flavio Pelizzoni – in via Orio “basso” nell’ultimo tornante, in via Marconi sulla salita Pomeola, una parte, quella dissestata, di via Bassetti e in via Martinoli, in via Ragazzini, in un tratto di via Curioni, in una traversa di via Italia, in via Per Colazza e in via Sereia a completamento di quanto già iniziato, partendo da Cascina Moredo sino all’incrocio di via Mescia alla fermata della pensilina dello scuolabus. Abbiamo concluso anche tutta via Marconi, finanziando l’intervento con altri 50mila euro di contributo straordinario del Governo, realizzando anche gli interventi di fognatura. A Invorio Superiore abbiamo rifatto tutta via Torino in accordo con Telecom per compensazione dei lavori sulla fibra. Nei prossimi giorni entrerà in vigore anche la nuova viabilità in via Marconi, che riaprirà l’ingresso da via Monte Rosa, con delle limitazioni al traffico pesante, segnalate con l’opportuna cartellonistica”.

La parola al sindaco

Anche il sindaco Roberto Del Conte ha voluto specificare alcuni punti riguardanti questo argomento. “Laddove si rendesse necessario per il mancato rispetto delle regole di viabilità – aggiunge infatti Del Conte – doteremo l’ingresso da via Monte Rosa di telecamere per sanzionare quanti non rispetteranno i divieti. La soluzione adottata di concerto con la polizia municipale è il risultato di una serie di considerazioni condivise con gli abitanti di via Marconi, via Matteotti e via Gamarra, ascoltate le osservazioni e i suggerimenti dei compaesani del centro, cercando di conciliare il più possibile l’esigenza di tutti e di ridurre al minimo i disagi. In queste valutazioni ci sono state di supporto le statistiche rilevate dalle telecamere di videosorveglianza agli ingressi del paese, perché in grado di conteggiare il numero di veicoli che transitano per Invorio, consentendoci un’analisi puntuale”.