iniziativa Iscrivetevi al Gruppo WhatsApp del Corriere di Novara
Replica al sindaco

Arona Legambiente: “Trovare e punire chi sversa in largo Caduti di Nassirya”

Arona Legambiente: “Trovare e punire chi sversa in largo Caduti di Nassirya”

L’ultimo sversamento è di sabato scorso

Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre alle ore 07:48

Arona Legambiente torna a parlare delle situazioni che minano le acque del nostro lago.

Arona Legambiente

”Prosegue la situazione di forte inquinamento con sversamenti fognari provenienti dallo sfioratore a lago in l.go caduti di Nassirya ad Arona. Una situazione cronica da sempre e non occasionale che non rientra assolutamente dopo poche ore”. Al contrario di quanto dichiarato nei giorni scorsi dal sindaco relativo a uno sversamento avvenuto sabato.

“Lo dimostrano le nostre numerose analisi in tempi diversi. Che poi siano scarichi fognari diretti o tramite vasche Inhoff provenienti da abitazioni non allacciate al depuratore è secondario. Le ultime tre analisi microbiologiche delle acque per verificare la concentrazione di Escherichia Coli, effettuate sia da Goletta dei Laghi e dal nostro circolo, tramite un laboratorio certificato del territorio, hanno sempre confermato valori ampiamente fuori dai limiti di legge. Questa è una inadempienza – purtroppo molto diffusa nel nostro paese – rispetto alla normativa di riferimento, il D.Lgs 152 emanato l’11 Maggio 1999, che va a recepire la direttiva comunitaria 91/271/CEE riguardante il trattamento delle acque reflue urbane. Per una località turistica sul lago dopo vent’anni dall’entrata in vigore di questa direttiva è tempo di risolvere finalmente questa grave criticità e di adeguare tutti gli scarichi a lago”.