iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

Alzheimer: in piazza per parlarne

Alzheimer: in piazza per parlarne

Sabato una giornata dedicata alla prevenzione e alla sensibilizzazione con Ama e Confartigianato.

Ultimo aggiornamento: 11 Aprile alle ore 13:27

Alzheimer: sabato una giornata dedicata alla prevenzione e alla sensibilizzazione.

In piazza per parlare di Alzheimer

Accadrà nella centralissima piazza Martiri di Novara, sabato 13 aprile dalle 15 alle 19, grazie alla collaborazione tra Confartagianato Imprese Piemonte Orientale e Ama Onlus. L’iniziativa, che come è stato spiegato in conferenza stampa da Adriano Sonzini, presidente Gruppo Pensionati Anap Confartigianato Piemonte Orientale, «rientra nel calendario nazionale per il mese di aprile», vuole sensibilizzare la cittadinanza verso una malattia «della quale si parla ancora troppo poco e della quale occorre parlarne». Sabato prossimo, sarà possibile “parlare in piazza” di Alzheimer che, nell’opinione della presidente di Ama Novara, Maria Bocca, «ha bisogno di strutture e di una formazione mirata rivolta a chi accudisce il malato». Ecco perché la prevenzione è fondamentale. Ed ecco che, in quest’ottica, si inserisce questa giornata di prevenzione.

La malattia si può “scoprire” in farmacia

«Dallo scorso mese di gennaio – prosegue Bocca – siamo riusciti a far capire che l’Alzheimer si può misurare proprio come la pressione in farmacia. Con l’aiuto di medici e psicologi, all’interno di 10 farmacie novaresi, abbiamo avviato il progetto “Misura la tua memoria” che sta riscuotendo particolare successo». La giornata di sabato 13 aprile servirà, oltre che per sensibilizzare, anche per raccogliere questionari al fine di monitorare la malattia. «I dati raccolti – ha aggiunto Sonzini – saranno trasmessi al dipartimento di scienze dell’invecchiamento dell’Università la Sapienza di Roma, con la quale c’è collaborazione, al fine di creare un database». A ricordare l’importante appuntamento è stato anche il direttore Impaloni che ha affermato: «Sembra inusuale che un’associazione come la nostra si possa occupare di iniziative come questa. La verità è che ci preoccupiamo di accompagnare a 360 gradi chi la frequenta, dalla nascita dell’impresa al pensionamento, con ciò che comporta. E questa è solo una delle numerose iniziative che ci vedono coinvolti».
v.a.