INIZIATIVA L'album delle figurine storiche

Allievi Enaip Arona a Malta per il progetto SKIP2 Erasmus+

Allievi Enaip Arona a Malta per il progetto SKIP2 Erasmus+

Potranno fare pratica con la lingua e avvicinarsi alle professioni per le quali si stanno preparando

Ultimo aggiornamento: 08 Maggio alle ore 13:02

Allievi Enaip: sono partiti il 5 maggio e frequentano il corso operatore promozione e accoglienza turistica.

Allievi Enaip in trasferta

È partito domenica 5 maggio 2019 per Malta il primo gruppo di allievi/e di EnAIP Piemonte che, grazie al progetto SKIP 2, potranno fare pratica con la lingua del posto, conoscere nuove abitudini e costumi e potranno avvicinarsi alle professioni per le quali si stanno preparando sui banchi di scuola.

Il progetto SKIP 2 è la seconda edizione di iniziative di mobilità transnazionale, finanziate dal Programma Erasmus Plus, proposte da EnAIP Piemonte ai propri allievi, ex-allievi e operatori e rientra nel quadro delle attività che mirano a strutturare percorsi formativi inclusivi e integrati, offrendo l’opportunità ai giovani che frequentano un corso di Obbligo di Istruzione di EnAIP Piemonte nei settori turistico, ricettivo e ristorativo di trascorre due settimane all’estero, durante le quali potranno partecipare a visite didattiche, svolgere un tirocinio pratico o di affiancamento nei settori corrispondenti alla loro formazione.

I 10 partecipanti sono accompagnati per la prima settimana da Anna Licia Monni e per la seconda da Davide Gelati, che li supporteranno e monitoreranno durante tutte le attività, insieme all’ente ospitante Easy Job Bridge di Valletta, partner di nuova acquisizione che va ad estendere la rete di organismi europei con cui EnAIP Piemonte collabora.

Dal centro di Arona sono partiti Bezkrovnaya Ekaterina, Ianfascia Alessio e Ianfascia Daniele del corso operatore promozione e accoglienza turistica, che proseguiranno la loro avventura maltese fino al 18 maggio 2019.

Anna Licia Monni, dell’Area Internazionale di EnAIP Piemonte, ha accompagnato gli allievi nelle rispettive aziende di tirocinio e racconta che c’è un forte entusiasmo, accompagnato da un pizzico di ansia e da molta curiosità da parte di tutto il gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *