iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara

“Agenti pulenti”: alunni della “Fratelli Di Dio” in missione

“Agenti pulenti”: alunni della “Fratelli Di Dio” in missione

Quinta edizione del service Lions, che riparte da Novara.

Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio alle ore 12:13

Gli alunni della scuola primaria “Fratelli Di Dio” diventano agenti pulenti. Quinta edizione del service Lions, che riparte da Novara.

Agenti pulenti, per insegnare il rispetto del bene comune

“L’Amministrazione manifesta gratitudine al Lions Club per questa iniziativa, che, in un clima di perfetta sinergia tra service club, Comune, mondo della Scuola ed Enti di tutela del patrimonio artistico, continua a fornire, attraverso gesti concreti, un modo molto diretto di fare Educazione civica e, nel contempo, responsabilizzare i ragazzi rispetto al valore dei nostri monumenti, un bene che appartiene a tutti”. L’assessore all’Urbanistica Elisabetta Franzoni e l’assessore all’Istruzione ed Educazione Valentina Graziosi rimarcano con soddisfazione il successo del service Lions “Missione Agenti Pulenti”, giunto con successo al quinto anno di attività e che riparte nel 2019 dalla sua città di origine: Novara.

“Con un pizzico d’orgoglio – sottolineano infatti gli assessori – vogliamo ricordare che “Missione Agenti Pulenti” è un’idea del nostro Lions Club Novara Ticino. Il fatto che questo service sia stato “sposato” da parte del Distretto 108-Ia1 dimostra la qualità della proposta sia sul piano sociale, sia anche sul piano educativo. L’obiettivo di ottenere tra le giovani generazioni un senso civico inteso come partecipazione diretta a sostegno del bene comune è infatti un seme che deve essere coltivato con cura e, soprattutto, con tempo e pazienza, nella certezza che una forma di impegno diretto darà sicuramente frutto in futuro”.

“Manuale dell’Agente Pulente”, la novità di quest’anno

Il

Agenti pulenti
L’intervento del presidente di Assa, Riccardo Lanzo

service, oltre che da parte del Comune, viene patrocinato anche dall’Ufficio Scolastico, dalla Regione Piemonte e dalla Regione Valle d’Aosta. “Il programma 2019 – annuncia con soddisfazione il Governatore del Distretto Lions 108 Ia1 Luigi Tarricone – vedrà coinvolti quasi seicento ragazzi della Scuola primaria e della Scuola secondaria di primo grado in dieci Comuni tra le due regioni. Come sempre i restauratori delle Soprintendenze regionali per i Beni architettonici e paesaggistici e del corso di laurea in Conservazione e Restauro dell’Università di Torino saranno presenti sia durante la prima fase teorica svolta in classe affiancati dagli insegnanti, sia durante la parte pratica, che vedrà i ragazzi affrontare un’esperienza diretta di “prove di pulitura” su campioncini in pietra messi a disposizione dalla Domo Graniti di Trontano, in provincia di Verbania. La vera novità di quest’anno sarà però il “Manuale dell’Agente Pulente”: un libretto che unisce le illustrazioni di Gian Piero Ubezio (per anni autore e disegnatore di numerose storie di “Topolino”, ndr) a un contenuto (realizzato insieme alle Soprintendenze) che riassume sotto forma di punti e semplici regole il corretto comportamento per il rispetto dei monumenti”.

Il past-president del Lions Club Novara Ticino Emilio Mello ha ricordato che “si tratta di un’attività ormai consolidata che ha visto crescere di anno in anno l’interesse delle Istituzioni e il numero di Comuni e scuole che hanno voluto aderire. Il vademecum per il “Buon Agente Pulente”, realizzato dal Distretto Lions Piemonte e Valle d’Aosta con il contributo di ASSA Novara, sarà  consegnato ai ragazzi a fine attività insieme all’attestato di partecipazione. Il coinvolgimento nell’iniziativa dell’azienda novarese che, come noto, opera nel settore dell’igiene ambientale, non si limita al solo supporto economico al progetto editoriale ma la vedrà impegnata direttamente con l’attività di pulitura intorno al monumento all’eroe pilota Carlo Emanuele Buscaglia nel Parco dell’Allea, durante la fase di pratica con restauratori e ragazzi”.

Il presidente di Assa Riccardo Lanzo sottolinea che “la scelta di contribuire alla realizzazione del vademecum per il “Buon Agente Pulente” è dettata dal fatto che il complessivo progetto del Lions Club si integra perfettamente con il crescente impegno di ASSA nell’attività di mantenimento e cura del decoro urbano”. Il past-president del Lions Club Novara Ticino ringrazia infine l’agenzia novarese “Intemedia” che ha curato la comunicazione dell’itero progetto “Missione Agenti Pulenti”.

l.c.