iniziativa Simpatiche Zampette: gioca con il Corriere di Novara
domani i funerali

Addio a Luigi Andrea Bedoni, funzionario della Regione

Addio a Luigi Andrea Bedoni, funzionario della Regione

Il geologo aveva 54 anni e da tempo era malato.

Ultimo aggiornamento: 13 Agosto alle ore 16:30

Si svolgeranno domani alle 14,30 nella Collegiata di San Bartolomeo a Borgomanero i funerali di Luigi Andrea Bedoni, geologo, funzionario della Regione Piemonte. Aveva 54 anni e da tempo era ammalato.

Addio a Luigi Andrea Bedoni, funzionario della Regione

Luigi Andrea Bedoni era nato a Borgomanero il 16 novembre 1964 e dopo gli studi superiori aveva conseguito la laurea in Scienze geologiche e geofisiche frequentando anche un “master” di specializzazione sui “principi di geomorfologia, ecologia e idraulica finalizzati alla gestione e alla riqualificazione fluviale”. Molto attento alle problematiche ambientali, era stato autore o coautore di diverse pubblicazioni tra cui uno “Studio idrogeologico dei dissesti di sponda del Torrente Agogna” e altri riguardanti la Val d’Ossola. Da più di vent’anni era alle dipendenze della Direzione Regionale alle opere pubbliche nello specifico settore che si occupava di difesa del suolo, montagne, foreste, protezione civile, trasporti e logistica. Qualche mese fa la Regione gli aveva affidato un importante incarico in materia di “prevenzione territoriale” con specifica competenza nelle provincie di Novara e del Vco, incarico che svolgeva con professionalità, serietà e competenza.

“Neppure la malattia gli aveva tolto la motivazione al lavoro”

“Neppure la malattia – ricordano i famigliari – gli aveva tolto la motivazione e il desiderio di impegnarsi in quel ruolo, ritornando al suo lavoro tutte le volte che il male che lo affliggeva gli concedeva una tregua. Così è stato per tante volte e sin tanto che ha potuto ha dato, poi nell’ultimo periodo l’aggravamento delle sue condizioni lo hanno obbligato a fermarsi”. Apparteneva a una famiglia molto conosciuta in tutto il Novarese e in particolar modo nel Borgomanerese e nel Cusio: il nonno, l’avvocato Isidoro, agli inizi del secolo scorso era stato Sindaco di Madonna del Sasso per tre lustri, carica poi ricoperta a cavallo degli anni ’60 – ’70 dalla figlia Giovanna detta “Nanna” morta due anni fa all’età di 95 anni. Il papà di Luigi Andrea, Giovanni, era stato invece titolare a Borgomanero della “Fondiaria Assicurazioni”. La notizia della sua scomparsa ha destato unanime cordoglio. Luigi Andrea lascia la moglie Franca, la mamma Liliana, il fratello Marco, assicuratore come il padre, e la sorella Cristina.

Carlo Panizza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *